Secondo quanto riferito, World War Z 2 è stato annullato alla Paramount

Guerra Mondiale Z Secondo quanto riferito, i piani del sequel sono stati respinti dalla Paramount come uno zombi infetto dalla peste.

Sembra che il lungo discusso Guerra Mondiale Z 2 è stato tolto dalla lista di sviluppo dallo studio, come La playlist rapporti . Il motivo sembra essere una mancanza di slancio da parte dello studio dopo anni di misteriosi ritardi di produzione. Come indica il rapporto, il sequel - una volta fissato per una data di uscita del 9 giugno 2017 - ha ricevuto un trattamento poco entusiasta da Paramount mentre le date di inizio pianificate andavano e venivano. Anche il budget è stato un fattore chiave, dal momento che lo studio stava esaminando quella che sarebbe stata una ripresa esorbitante di 6 mesi in cinque paesi diversi, a partire dagli Stati Uniti ad Atlanta.

È un bel colpo di scena, soprattutto considerando come le prospettive per il Guerra Mondiale Z i sequel sono stati di buon auspicio come sempre quando David Fincher è stato nominato regista; una svolta che avrebbe riunito la star Brad Pitt con la sua Se7en , Fight Club e il curioso caso di Benjamin Button timoniere. Tuttavia, a parte un fatale caso di inerzia della produzione, il programma di Fincher non è mai stato del tutto allineato con il progetto. In effetti, Fincher attualmente è impegnato a modificare l'imminente seconda stagione della sua acclamata serie poliziesca Netflix, cacciatore di menti , che, nella migliore delle ipotesi, avrebbe lasciato aperte le opzioni per una produzione dell'estate 2019.



Quindi, anche lo scenario migliore l'avrebbe visto Guerra Mondiale Z 2 uscito verso la fine del 2020, circa 7 anni dopo l'arrivo del primo film. Certo, il primo Guerra Mondiale Z – liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Max Brooks del 2006, diretto da Palla del mostro e Alla ricerca dell'isola che non c'è il regista Marc Forster – si è rivelato un film decente, avendo superato una grande quantità di stampa negativa generata durante l'accumulo fino alla sua uscita a causa di frequenti riscritture e il suo budget di $ 190 milioni. Tuttavia, la domanda se il film fosse quella memorabile garantire un seguito di sette anni probabilmente produrrebbe una risposta sfavorevole, almeno con i pronostici del settore.

Fincher ci stava lavorando Guerra Mondiale Z 2 con Dennis Kelly, scrittore della serie televisiva britannica, Utopia , almeno dal 2017 . Tuttavia, il progetto ha perso un sostenitore chiave alla Paramount quando il CEO Brad Gray è morto nell'estate del 2017. Naturalmente, non ha aiutato il lavoro di Fincher su Netflix. cacciatore di menti occupava sempre molto del suo tempo prezioso. Inoltre, Kelly non stava esattamente girando i pollici per tutto il tempo. Dopo essere stato incaricato di un progetto televisivo ormai stagnante per Amazon, adattando il tentacolare di Iain Banks serie di romanzi di fantascienza, Considera Flebas , Kelly è ancora attaccata alla sceneggiatura per un revival TV di Netflix di Roald Dahl's Matilda , così come l'adattamento americanizzato di Amazon Studios di Utopia .

Ironia della sorte, quando Guerra Mondiale Z 2 è stato inizialmente messo in pre-produzione, il progetto sembrava aver evitato gli stessi famigerati singhiozzi di produzione sperimentati dal suo predecessore. Steven Cavaliere ( Locke, le promesse orientali ) è stato inizialmente incaricato di scrivere la sceneggiatura, e alla fine Jurassic World: Fallen Kingdom il regista J.A. Bayona, fresca di indie tesoro L'impossibile e nel bel mezzo delle riprese del commovente 2016 Un mostro chiama , era pronto a dirigere prima che Fincher si imbarcasse.

Indipendentemente da ciò, sembra che diverse variabili abbiano impedito Guerra Mondiale Z 2 dal diventare realtà. - Almeno per ora.

Joseph Baxter è un collaboratore di Den of Geek e Syfy Wire . Puoi trovare il suo lavoro Qui . Seguilo su Twitter @josbaxter .