Data di rilascio, trailer, dettagli e notizie di World of Warcraft: Battle for Azeroth

Il prossimo World of Warcraft espansione, Battaglia per Azeroth , riporta un po' il gioco alle origini concentrandosi sulla battaglia tra l'Orda e l'Alleanza. Ogni parte potrà esplorare tre nuove zone. L'Orda avrà accesso alle isole di Zandalar mentre l'Alleanza potrà attraversare l'isola di Kul Tiras. Secondo quanto riferito, queste nuove aree conterranno 'razze alleate' che i giocatori potranno reclutare ed eventualmente giocare.

Forse l'aggiunta più eccitante che questa espansione porta in tavola è l'inclusione di un nuovo sistema di isole che aggiunge un elemento quasi canaglia al gioco. Fondamentalmente, i giocatori saranno in grado di costruire gruppi di tre ed esplorare queste aree dell'isola. Il problema qui è che queste aree cambiano leggermente ogni volta che le visiti. Sarai anche in grado di accedere a nuove aree chiamate Waterfronts che supportano combattimenti di 20 giocatori su luoghi che secondo quanto riferito sono di importanza strategica sia per l'Orda che per l'Alleanza.

Battaglia per Azeroth include anche un nuovo collo leggendario chiamato Heart of Azeroth. Questo pezzo di collo consentirà ai giocatori di sbloccare nuove abilità che sono direttamente legate alla loro armatura. Questo sistema suona molto simile a quello implementato da Blizzard Legione che ha permesso ai giocatori di costruire su armi esistenti tramite artefatti di gioco. Finalmente, Battaglia per Azeroth aumenterà l'attuale livello massimo a 120 e includerà una funzione che consente ai giocatori di acquistare un potenziamento fino al livello 110 se lo desiderano. Non vediamo l'ora di vedere chi raggiunge per primo il nuovo limite.



Ecco tutto ciò che sappiamo sull'espansione:

Anteprima di World of Warcraft: Battle for Azeroth

Di recente abbiamo avuto la possibilità di giocare alla modalità Spedizione sull'isola di Battle for Azeroth. Scopri cosa pensiamo dell'espansione Qui !

Data di uscita di World of Warcraft: Battle for Azeroth

World of Warcraft: Battle for Azeroth arriva il 14 agosto.

Chiunque prenoti Battaglia per Azeroth sarà in grado di accedere alle Razze Alleate, una versione ottimizzata delle razze esistenti all'interno World of Warcraft . Dopo un po' di fatica con queste nuove varianti, sarai in grado di iniziare correttamente un nuovo personaggio al livello 20.

Pre-ordine Battaglia per Azeroth ($ 50) ti consentirà anche di accedere a un potenziamento di livello 110 in modo che tu possa goderti tutto Legione il contenuto di fine gioco. Coloro che optano per la Deluxe Edition ($ 70) dell'espansione potranno anche accedere ad alcune chicche gratuite in altri giochi Blizzard come Overwatch .

L'elenco completo degli incentivi per il pre-ordine è disponibile Qui .

World of Warcraft: Trailer di Battle for Azeroth

Controlla il nuovo trailer per new World of Warcraft: Battle for Azeroth sotto!

Ecco il trailer cinematografico di debutto di Battaglia per Azeroth :

Mentre quel trailer è all'altezza dell'eredità di Blizzard di creare filmati degni del grande schermo, sfortunatamente non ci dice molto sul gioco stesso. Fortunatamente, Blizzard ha rilasciato un'altra anteprima per l'espansione che approfondisce un po' di più le sue caratteristiche:

World of Warcraft: Battle for Azeroth PvP

Il World of Warcraft Il team spera di enfatizzare ancora una volta gli elementi giocatore contro giocatore del gioco cambiando il modo in cui funziona il PvP.

Direttore del gioco Ion Hazzikostas ha detto a Kotaku che il team ha intenzione di trasformare tutti i server del gioco in server PvP. Tuttavia, tutti dovranno aderire al combattimento PvP se desiderano partecipare alla battaglia. Il problema è che i giocatori potranno attivare o disattivare il PvP solo all'interno delle principali città. In natura, vivrai con la decisione che hai preso.

'Fare questo ci dà una base su cui costruire', ha detto Hazzikostas. 'Penso che in passato, quando abbiamo parlato di idee per contenuti PVP nel mondo, ci siamo spesso imbattuti nella domanda 'Beh, cosa significa questo per le persone sui server PVE?' Ci sono solo milioni di persone che non capiscono per provare questi contenuti, anche se lo desiderano?'

Hazzikostas ha anche ammesso che il team di WoW è rimasto un po' indietro in termini di espansione delle battaglie PvP del gioco. Anche se ammette che non puoi rendere quelle battaglie perfettamente bilanciate, afferma che la squadra spera di implementare una sorta di sistema di ridimensionamento dei livelli che potrebbe aiutare le battaglie a sembrare un po' più eque.

Hazzikostas lo aveva già notato Battaglia per Azeroth incorporerà elementi del Warcraft Giochi in tempo reale. In particolare, le battaglie Waterfront dell'espansione si svolgeranno come un Wow affrontare i classici titoli di strategia.

'Nella ricerca di ispirazione per come potrebbe svolgersi, le radici dei classici RTS sembravano il posto perfetto in cui girare', ha detto Hazzikostas. In seguito ha spiegato che il tuo primo lavoro sarà quello di rendere completamente funzionante la base della tua squadra, il che richiederà di raccogliere risorse come 'legname o oro' per aggiornare i municipi. Dovrai anche eliminare le linee di rifornimento dei nemici per consentire ai 'peoni di fare le loro cose'.

La fase successiva della battaglia richiede che le squadre di giocatori decidano come verranno spese le risorse esistenti per le battaglie future. Ciò include la costruzione di alcune armi e altre risorse di combattimento. Infine, farai effettivamente battaglie contro altre squadre con le risorse che hai accumulato.

Siamo curiosi di sapere se gli elementi di raccolta delle risorse diventeranno noiosi nel tempo e quanto sia profondo l'edificio della base, ma questo suona certamente come un'aggiunta significativa al gioco che tocca meravigliosamente Warcraft le radici RTS spesso dimenticate.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.